Category Archive

ospiti 2020

Francesco Cubeddu

Nato a Seneghe,  Escursionista, pilota di parapendio e paramotore dal 1992; vincitore del Campionato Sardo di Parapendio nel 1995 e del Campionato Sardo Parapendio Classe Standard nel 1999, si occupa di fotografia aerea con particolare predilezione per i siti archeologici e il territorio della Sardegna.

Vincitore del concorso fotografico a tema aeronautico, patrocinato dall’Aero Club d’Italia e dall’editrice La Mandragora, “Il Mio Cielo” nel 2004 e nel 2008.

Nel 2007 ha vinto il premio letterario “Il Mio Cielo” nella sezione “Appunti di Volo” col racconto: In volo sull’Alba.

Le sue foto aeree dei nuraghi del Sinis, sono parte fondamentale della mostra ideata dal giornalista Sergio Frau: Atlantikà, Sardegna Isola Mito,  La mostra è stata ospitata all’aeroporto di Cagliari-Elmas a Parigi nella sede dell’UNESCO, nel museo di Rimini, all’Accademia dei Lincei a Roma, e al museo delle Scienze di Torino.

Al Convegno di Cartografia Antica ad Acqualagna all’Università di Salisburgo; all’Istituto della Cultura Italiana di Amburgo ed in numerose conferenze in Sardegna Del libro di Massimo Rassu: L’impronta di un regno (editrice Iskra)ha curato la copertina.

La sua mostra Serendipità, foto aeree di dettagli del territorio stampate su tela, è stata esposta presso il complesso minerario di Montevecchio in occasione della giornata del Fondo Italiano per l’Ambiente, Ha realizzato tantissime mostre in giro per la Sardegna, l’Italia e all’estero.

Francesca Romana Motzo ed Evelise Obinu

Francesca Romana Motzo – suono

Musicista e musicoterapeuta, approfondisce in entrambi gli ambiti la pratica dell’improvvisazione sonoro musicale come modalità espressiva dell’individuo, rimanendo fortemente attratta dalla dimensione comunicativa non verbale. Sviluppa la propria identità di musicista performer che dialoga con le arti contemporanee attraverso progetti site specific dedicati a territori, luoghi ed opere d’arte.

Esplora il mondo del suono materico grazie al progetto “a tangible sound” che  si esprime sia in campo artistico performativo che in campo didattico. Da sempre interessata al legame esistente tra suono-movimento-segno, crea connessioni professionali con artisti ed insegnanti per comporre insieme frammenti di questo legame. Nel mondo della didattica musicale contemporanea, sceglie l’inizio della vita come ambito di ricerca continua, sviluppando percorsi e progetti unici che mette in connessione con differenti realtà culturali e sociali del territorio e non solo.

Evelise Obinu – segno

Esperta in processi laboratoriali e formazione rivolti a tutte le fasce di età a partire dai 12 mesi. Atelierista, illustratrice e bibliotecaria. Sviluppa un approccio che integra la promozione della lettura, l’illustrazione, l’arte e la didattica museale contemporanea con la pedagogia del corpo. Porta avanti una metodologia basata sull’attenzione ai processi creativi più che ad un risultato esclusivamente estetico, alla sinergia del gruppo ed all’utilizzo dei materiali “poveri”. 

Francesca Pusceddu

Nasce a Cagliari nel 1986. Da sempre innamorata del disegno comincia la sua ricerca artistica sin
dai tempi del liceo. Successivamente si trasferisce a Bologna per frequentare il corso di arti visive
all’Accademia di Belle Arti durante il quale però, oltre la pittura, si avvicina sempre più al mondo
dell’illustrazione, spingendola a partecipare a diversi concorsi inerenti alla stessa, tra cui nel 2013
“Illustratore dell’anno” della Città del Sole dove viene selezionata tra i 5 finalisti.
Dopo la laurea decide quindi che l’illustrazione sarebbe stata la sua strada e frequenta il Master
di Ars in Fabula a Macerata dove corona il suo sogno lavorando al suo primo progetto libro
“Sredni Vashtar” con Orecchio Acerbo pubblicato nel 2019.

Eraldo Affinati

Eraldo Affinati, scrittore e insegnante, è nato nel 1956 a Roma dove vive e lavora. Insieme alla moglie, Anna Luce Lenzi, ha fondato la “Penny Wirton”, una scuola gratuita di italiano per immigrati. Ha pubblicato una ventina di libri, quasi tutti presso Mondadori, fra cui ricordiamo Campo del sangue  (1997, finalista Premi Strega e Campiello); Un teologo contro Hitler. Sulle tracce di Dietrich Bonhoeffer (2002); La Città dei Ragazzi (2008); Peregrin d’amore. Sotto il cielo degli scrittori d’Italia (2010); Elogio del ripetente (2013); Vita di vita (2014); L’uomo del futuro. Sulle strade di don Lorenzo Milani (2016, finalista Premio Strega); Tutti i nomi del mondo (2018) Via dalla pazza classe. Educare per vivere (2019). Ha pubblicato due libri per i più piccoli: L’11 settembre di Eddy il ribelle (Gallucci, 2011) e Il sogno di un’altra scuola. Don Lorenzo Milani raccontato ai ragazzi (Piemme, 2018).

www.eraldoaffinati.it

www.iquadernidellapennywirton.it

Daniele Mocci

Sceneggiatore, scrittore e copywriter.

È uno dei fondatori dell’Associazione Chine Vaganti.

Insegna scrittura creativa nelle scuole e sceneggiatura per fumetto alla scuola Fumé di Cagliari.

Con il disegnatore Luca Usai ha creato le serie a fumetti Super Pro e Marcello e Sofia (Gaghi editrice). Per il mercato francese ha scritto la bande dessinée Carrion (Clair de Lune).

Ha sceneggiato il libro a fumetti La principessa che amava i film horror e altre storie di principesse (Tunuè), in nomination ai premi Gran Guinigi (Lucca Comics & Games) per le migliori storie brevi e Boscarato (Treviso Comics) per la miglior sceneggiatura.

Ha scritto lo spettacolo teatrale La figlia dell’alcade, poi rivisitato in “chiave nuragica” con il titolo La figlia del guerriero, e alcuni storytelling games.

Nel 2019 ha pubblicato il romanzo L’ultimo giorno di primavera (Condaghes).

David Conati

Autore e compositore, katalizzAutore, e incantAutore, come autore teatrale, televisivo e musicale ha collaborato con Tito Schipa Jr, Gino & Michele, Mogol, Anna Valle, Antonio Cornacchione, Amanda e Stefania Sandrelli, Nathalie Caldonazzo…; Collabora come traduttore per diverse agenzie, e ha scritto e tradotto oltre cento testi teatrali, anche per ragazzi, alcuni dei quali premiati ad importanti festival nazionali. Inoltre ha pubblicato saggi, manuali educativi, guide turistiche e guide didattiche. Nell’ambito della narrativa per ragazzi ha scritto centinaia di filastrocche, canzoni e romanzi per Gruppo Editoriale Raffaello, Einaudi Ragazzi, Melamusic, Edizioni Corsare, Edizioni Paoline, Sonda, Edizioni il Rubino, Cosmo Iannone Editore, Lisciani Editore, Eli-La spiga, Il Mulino a Vento. Molti dei suoi libri sono diventati spettacoli teatrali che David porta in giro per la Penisola in incontri teatralizzati molto coinvolgenti  www.davidconati.com

Claudia Musiu

Mamma lettrice accanita, ama dar voce alle storie di piccoli e grandi. Appassionata di libri e affascinata dalla letteratura per l’infanzia collabora con biblioteche e in modo indipendente in parchi, giardini e luoghi pubblici.

Convinta che la lettura è un gesto d’amore per se stessi e per gli altri.

Maria Filomena Cinus

Laureata in Filosofia (1995) e in Psicologia dello sviluppo (2005), presso l’Università di Cagliari, ha conseguito il titolo di “Teacher educator” in “Philosophy for children” nel 2000.

Docente di Scuola dell’Infanzia dal 1987, ha lavorato come ricercatrice presso l’Istituto Regionale di Ricerca Educativa della Sardegna (poi ANSAS) dal 2000 al 2006.

Dal 2007 è Dirigente Scolastica, attualmente in servizio presso l’Istituto Comprensivo di Palau/Sant’Antonio di Gallura.

Ha pubblicato nel 2002 la documentazione del Progetto coordinato dall’IRRE Sardegna “C’era una volta Socrate. Testi e pretesti per pensare in cerchio” e nel 2019 il testo “Chi cerca trova. Racconti per pensare”, ed. EricksonLIVE.

Svolge attività di formatrice nelle scuole di ogni ordine e grado.

Crazy Ramblers e Big River

I Crazy Ramblers sono l’unica orchestra isolana in puro stile Jazz anni’20. La band rievoca il sound di quel periodo musicale compreso tra gli anni ’20 e i primi anni ’30 chiamato “Hot Jazz”.